http://www.parajumpersbelgium.be https://www.parajumpersonlinesale.be http://www.canadagooseonsale.be http://www.troilus.es

Gruppo Teorema Editore è lieto d’invitarla all’evento culturale etnomusicale sul dialetto ferrarese:

Sabato 30 Novembre 2013, Ore 15.00 – Sala dei Comuni – Castello Estense di Ferrara

Cante, filastrocche, favole, scioglilingua, indovinelli, proverbi e molto altro dei nostri nonni.

In dialetto ferrarese.

Cofanetto di 4 CD sul dialetto ferrarese con volume dei testi tradotti in italiano

Con il patrocinio di: Istituto Beni Artistici e Culturali della Regione Emilia Romagna, Provincia di Ferrara, Comune dei Ferrara, UNPLI (Proloco Regionale), Ferrara terra ed acqua

Media partner: Radio sound e Telestense

Interverranno

Gli autori/interpreti:

Alfredina Rossi – Corrado Celada

I Lumera (Ivana Grasso e Jacopo Bonora) – Luca Bonaffini

Cry – Luigi Mosso

e la partecipazione straordinaria di Andrea Poltronieri !!

Maria Cristina Nascosi Sandri : giornalista, studiosa e ricercatrice linguistica

e le autorità che hanno dato il loro patrocinio

Nel corso della presentazione si alterneranno interviste ai protagonisti

ed esibizioni musicali dei brani contenuti all’interno dei CD.

Copertine collana:

Chi di noi ha avuto la fortuna di ascoltare storie e canti da una viva voce, una voce speciale, quella di una nonna o un nonno? Oggi, nel 2013, tra terremoti, crisi e catastrofi mondiali, non c’è più tempo per fermarsi ad ascoltare e così quelle storie e quei canti vengono dimenticati. Anche se il passato risulta molto lontano dal nostro quotidiano, riscoprirlo ci ricorda che proveniamo da esso: ci riporta alle nostre radici culturali, alle origini.

Da tali riflessioni è nata questa inedita collana di canzoni e tradizione ferrarese, genuina e poetica, simpaticamente irriverente e a tratti commovente, che ci restituisce proverbi, filastrocche, canti dei contadini, degli emigranti del secolo scorso e lo spirito e l’arguzia ferrarese, così caratteristica e in quest’opera evidente anche per chi ferrarese non è.

Il M° Corrado Celada, per oltre cinquant’anni primo mandolino dell’orchestra Gino Neri di Ferrara, etnomusicologo e poeta, ci trasporta attraverso serate nelle case contadine, dove tra un sorso e l’altro da una bigoncia di vino si raccontavano aneddoti, si giocava con le canzoni, si sdrammatizzava su dispiaceri e orrori della vita quotidiana, della guerra, dei campi di concentramento, si versava una lacrima serena sui ricordi, si raccontava una barzelletta e si sognava insieme.

Alfredina Rossi ci fa sorridere con la sua freschezza di ottantaseienne doc, lucida, scanzonata e sopra le righe, interpretando a memoria favole, proverbi, indovinelli, canzoncine, mòd ad dìr e zzirudèle a ruota libera, con anche momenti di drammatizzazione da vera attrice, tanto immedesimata e protagonista dei suoi stessi ricordi da diventare irresistibilmente coinvolgente.

I Lumera, gruppo di musica popolare, raccolgono da questo tesoro di stimolanti tradizioni realizzando un progetto originale e sfaccettato nel quale, tra interpretazioni di canzoni della musica popolare ferrarese, contaminate e rivisitate attraverso la musica dei nostri giorni, composizioni musicali su poesie del M° Celada e canzoni originali che prendono spunto dallo spirito più profondo di questa collana, ci accompagnano in un viaggio sonoro unico ed emozionante tra stili e fantasia.

Completa l’opera un volume con i testi in dialetto ferrarese e la relativa traduzione in italiano, del quale la revisione scientifico-dialettale è a cura della Prof.ssa Maria Cristina Nascosi Sandri.

Ferrara, la nostra terra, matrice di una lingua dialettale autoctona terragna, vòlta al risparmio, mai allo spreco, sincopata, come ricordava uno dei nostri maggiori Autori, Alfonso Ferraguti, è madre di una civiltà e di una cultura che vengono da molto lontano, figlie, a loro volta, di quell’acqua che ha per sempre segnato il cammino delle sue creature, l’acqua del Grande Fiume, il Po.

© Photos by Franco Sandri (A.I.R.F.)

http://www.gruppoteorema.com/dialetto/dialetto-ferrarese/

E’ gradita la conferma della partecipazione all’evento.

E’ possibile prenotare l’opera inviando una mail a info@gruppoteorema.com